Prontodentista.itProntodentista.it

Ricerca

Homepage


Pagina 1 2 3 4 »

martedì 2 4 maggio 2016

Ho notato da circa un anno di avere alcuni denti scollettati ed in particolare un molare "dondola" impedendomi la masticazione. Il dentista a cui mi sono affidata mi ha suggerito la sola pulizia dentale ogni sei mesi, ho paura però che non sia la soluzione giusta. Mi saprebbe consigliare una buona terapia ed eventualmente un dentista affidabile in provincia di catania? Grazie, saluti.

Il fatto che le si siano ritirate le gengive su alcuni denti è un segno di sofferenza che può dipendere da una non adeguata igiene orale come sembra suggerirle il suo dentista, ma anche da un traumatismo meccanico. Ad esempio si può realizzare quando serriamo i denti e li digrignamo; oppure se ci mancano diversi elementi dentali e quindi sforziamo di più i rimanenti. Di per se una retrazione gengivale non è da sola indice di un problema grave, se limitata nelle dimensioni. Comunque se vi è associata infiammazione è caldamente consigliato che lei cambi le sue abitudini di igiene orale. Diverso è il discorso per il dente che le si muove. Una mobilità dentale, che è in grado tra l'altro di apprezzare da sola, mi sembra meriti attenzione, perchè quel dente puo avere un problema serio. E comunque ha perduto molto osso di sostegno oppure questo è fortemente infiammato. Purtroppo non sono in grado di fornirle nominativi ma sono sicuro che consultandosi con persone di fiducia otterrà il nominativo di un buon professionista cui chiedere un secondo parere.

martedì 0 3 maggio 2016

Salve, mio marito ha tolto un dente, perché aveva una capsula, ma continua ad avere dolore in modo persistente. Ha assunto sia antibiotici che analgesici, ma non è pssato, cosa può fare? Grazie.

Se la causa del dolore è l'estrazione, ci sono alcuni casi in cui il dolore può persistere per diversi giorni (nell'ordine di 1 o 2 settimane). Soprattutto se la lacuna si infetta perchè non adeguatamente pulita. In questi casi (alveolite post-estrattiva) il professionista può provvedere a dei lavaggi disinfettanti della cavità. Se invece il dolore dipende da qualche altro dente purtroppo non ho elementi per valutare.

martedì 0 1 marzo 2016

Ho 44 anni e ho sempre avuto problemi di carie sin da bambina. Ho diverse otturazioni, un ponte a destra molare inferiore, un incisivo di destra in resina, mi manca un molare inferiore a sinistra e gli incisivi inferiori storti. Ho curato qualche dente circa 3 anni fa con relativa pulizia con la nuova tecnica a luce blu, se non sbaglio. Mi fu detto che dovevo asportare i denti del giudizio e mettere delle corone al posto dei 4 incisivi superiori e il molare inferiore. Ho fatto anche un controllo dall'ortodontista per eventuale apparecchio che comunque non avrebbe corretto il problema e pertanto avrei dovuto utilizzare un bite per malocclusione e bruxismo. Non sono più andata avanti con le cure. Mi è sempre stato detto che avevo una bocca piccola ed affollata. In questi giorni ho preso un bite in offerta e da stasera lo sto usando. Vorrei sapere, se provassi a far asportare i denti del giudizio, portando il bite, potrei avere un raddrizzamento dei denti o serve un apparecchietto?

Purtroppo devo dirle che la asportazione dei denti del giudizio ha una influenza quasi nulla sull'affollamento dentale. Il bite inoltre ha un ruolo unicamente di protezione dei denti da forze traumatiche, ma non serve ad allinearli. Pertanto non può aspettarsi miglioramenti nella disposizione dei denti.

martedì 2 3 febbraio 2016

Vorrei sapere se l'apparecchio di contenzione fa anche raddrizzare i denti o si limita a non farli muovere.

Come indica il nome stesso avrebbe la sola funzione di stabilizzare i denti nella posizione raggiunta; in genere dopo terapia ortodontica.

martedì 1 6 febbraio 2016

Dopo la frattura di un dente ne è rimasto un angolo ancora intero che, non so come, è rientrato dentro la gengiva provocandomi un intensissimo dolore. Vorrei chiedere cosa posso fare e se la situazione è facilmente risolvibile.

Mi dispiace ho troppi pochi dati per risponderle, e comunque se ha subito una frattura e notato uno spostamento del frammento di sicuro non può risolvere la cosa da solo ma rivolgendosi ad un odontoiatra competente

Pagina 1 2 3 4 »

Indietro Fai la tua domanda