Prontodentista.itProntodentista.it

Ricerca

Homepage


Pagina « 1 2 3 4 5 6 7 »

martedì 1 2 gennaio 2016

Il mio dentista mi ha tortouna radice, ma nel toglierlo non e riuscito purtroppo a toglierlo tutto e ne e rimasto un pezzo dentro. Questo a Giugno . Ora a dicembre ho un piccolo bozzo e dolore. Sono riandato da lui mi ha fatto fare unortopanoramica. Il risultati e seguenti . Ora sono anche preoccupata. Nel mascellare di alcuni segni di paradentose . Nell'arcata mandibolare si osserva un riassorbimento della crosta IV quadrante. Apparente dismetria dei consigli mandibolare . Da valutareserve un esperto. Ora ho un po di paura . Perche lui mi aveva Detto Che se rimaneva un pezzettino non sarebbe accaduto nulla e invece mi trovo un bozzo con piu dolore di prima.

Nessuna paura. Deve semplicemente estrarre anche il frammento che è rimasto.

martedì 0 1 dicembre 2015

una decina di anni fa ho otturato un dente per le carie. Sinceramente non ricordo se è stato devitalizzato. Adesso si è rotto un lato del dente e ho perso un pezzetto della roba con cui è stato riempito il dente (chiedo scusa per i termini). Da due settimane che mi faceva male, ho preso l'antibiotico e l'antidolorifico, ma niente. Anzi quando ho smesso di prendere l'antibiotico si è gonfiato, fa malissimo e dondola. Cos'è successo al mio dente? Cosa mi conviene fare?

Consiglio di recarsi subito dal suo dentista, potrebbe trattarsi di un ascesso periapicale oppure parodontale che va trattato al più presto.

venerdì 2 7 novembre 2015

Buonasera, oggi mentre stavo mangiando ho sentito un dolore al molare, incapsulato. Da allora ho un fastidio e assolutamente non posso masticarci sopra. Il molare è devitalizzato. Premetto che sto prendendo un antibiotico da 6 giorni (augmentin) per una tonsillite, quindi non credo ci sia un'infezione sotto... Cosa può essere successo?

probabilmente del cibo si è inserito tra banda e gengiva e provoca questo fastidio

venerdì 2 7 novembre 2015

E' possibile che durante la rimozione dei brackets si possa danneggiare lo smalto dei denti? dopo che mi è stato rimosso l'apparecchio, i miei denti sono tipo "limati" e opachi, con dei segni più scuri. ciò si nota soprattutto sugli incisivi superiori. Quando ho fatto notare la cosa al mio dentista, mi ha risposto che con la fresa con la quale si rimuove il composito è impossibile danneggiare lo smalto e che le macchie che io vedo sono dovute alla conformazione naturale dei denti. Come posso sapere con certezza che sia realmente così? e nel caso mi avesse "limato" i denti, come posso rimediare? soprattutto, se avessi la conferma di avere ragione, come dovrei comportarmi nei confronti del mio dentista?

con la fresa che si usa è impossibile limare lo smalto. I segni più scuri potrebbero essere delle pigmentazioni di origine batterica.

martedì 1 0 novembre 2015

Un mese fa ho effettuato l'estrazione del dente del giudizio superiore sinistro. Ieri ho notato che dove c' era il dente, all'estremità della gengiva si è formata con una punta dolorosa al tatto . È una cosa normale?

I siti post estrattivi nel processo di guarigione possono presentare delle irregolarità o delle spicole anche molto dolorose alla pressione. Queste tendono con il tempo ad arrotondarsi e risultano meno sensibili. Se dovesse accorgersi che la spicola aumenta di dimensioni o che la gengiva intorno sia ferita si rechi subito per un controllo dal suo dentista.

Pagina « 1 2 3 4 5 6 7 »

Indietro Fai la tua domanda