Prontodentista.itProntodentista

L'ESPERTO SIDO RISPONDE SU... Sensibilità dentale

martedì 05 luglio 2016

Ho il dente molare superiore bucato e mi fa costantemente male. Ho provato a prendere degli antidolorifici, ma ultimamente non fanno più tanto effetto e il dolore si fa sempre più forte. Stamattina ho iniziato la cura con antibiotico. Volevo sapere cosa posso fare per alleviare il dolore perché é insopportabile.

Senza una visita è difficile darle indicazioni o suggerirle farmaci che necessitano di prescrizione medica. Puo pero provare degli sciacqui con acqua calda e sale e/o con colluttori disinfettanti

martedì 14 giugno 2016

Salve, soffro di sensibilità dentinale, tutto è cominciato da un periodo piuttosto lungo di sanguinamento gengivale. Guardandomi allo specchio mi sono accorto che la gengiva si era ritratta. Lo specialista mi disse che era dovuto ad uno spazzolamento errato. Ho corretto il modo di lavare i denti da un pò di anni, ma pochi giorni fa mi sono accorto che la gengiva si è ritratta ancora un'altro pò. Volevo sapere cosa si possa fare per bloccare il sanguinamento gengivale quando si presenta. Se esiste qualcosa per far rigenerare la gengiva che si è ritratta. Il dentista dice anche che quando lavo i denti deve rimanere quel filo di patina che rende i denti ruvidi al passaggio con la lingua. Eliminando quello strato si danneggiano i denti. Volevo sapere se questa cosa è vera o meno. Grazie.

Buongiorno I denti devono essere assolutamente puliti e nessun "filo di patina" deve rimanere su di essi. Il sanguinamento è dovuto sempre alla permanenza di residui che infiammano la gengiva. Siano essi superficiali, e quindi relativamente facili da rimuovere, o profondi negli stadi più avanzati di patologia gengivale. Comunque dal momento in cui lei non è più in grado tenere sotto controllo l'infiammazione che le causa sanguinamento vuol dire che deve ricorrere ad igiene professionale, perchè verosimilmente si sono formati residui duri (tartaro) che non è possibile rimuovere da soli a casa. La retrazione della gengiva può essere curata con interventi di chirurgia parodontali, questi però risultano efficaci solo nelle mani di un professionista esperto e comunque richiedono sempre una ottima educazione alla igiene orale ed una capacità del paziente di mantenere condizioni ottimali di igiene.

Pagina 1 2 3 4 »